Blog
11 Mar
2020

Considerazioni sui rischi geopolitici inerenti alle blockchain permissioned

Ogni azienda che si trovi a riflettere circa la possibilità di introdurre la blockchain all’interno del proprio business dovrà sostenere, come per qualsiasi decisione strategica, un processo di valutazione degli investimenti necessari. In questo senso, gli elementi politici si inseriscono accanto alle valutazioni tecnologiche e devono emergere come variabili fondamentali nella decisione di adottare una blockchain permissioned a supporto della propria attività, per evitare che sviluppi politici ed economici terzi possano avere un impatto negativo sulla scalabilità e sul buon andamento di un business.

13 Dic
2019

Decentralized Finance: visione storica e pratica del fenomeno

  • Dicembre 13, 2019
  • Cristina Cannata

I nuovi protocolli di Decentralized Finance (DeFi) nati su Ethereum si propongono di creare un sistema economico alternativo e definiscono un cambio di paradigma è di tipo sostanziale e si prefigge di offrire l’accesso ai servizi finanziari di base a chi, fino ad oggi, ne era escluso.

21 Ott
2019

Eventi: Good For All – Towards a Paradigm Shift. Blockchain Law and Governance

  • Ottobre 21, 2019
  • Cristina Cannata

I prossimi 25 e 26 Ottobre 2019 il Dipartimento di Diritto Pubblico Italiano e Sovranazionale dell’Università degli Studi di Milano, con il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Milano, organizzerà un convegno volto a portare all’attenzione di un pubblico di accademici, studenti, professionisti e mondo dell’industria, le sfide che le nuove tecnologie stanno proponendo agli istituti tradizionali del diritto, dell’economia e della sociologia

02 Set
2019

Smart Contract: come funziona?

  • Settembre 2, 2019
  • Cristina Cannata

L’avvento e lo sviluppo della tecnologia blockchain ha portato con sè una serie di innovazioni dall'alto potenziale applicativo, fortemente interessanti e adottabili in un ventaglio di campi diversi. Una delle più utilizzate, nonchè quella che ha attirato maggiormente l’attenzione, è lo "smart contract".